Il Piano di emergenza ed evacuazione è previsto per tutte le attività produttive (fabbriche, uffici, impianti, pubblica amministrazione, ecc.) come da D. Lgs. 81/08, art. 43 e DM 10/03/98, art. 5; ad eccezione delle aziende dove sono impiegati meno di 10 dipendenti e a quelle soggette a controllo da parte dei Comandi provinciali dei vigili del fuoco (a rilascio C.P.I.) come previsto dal D.P.R. 29/07/82, n. 577.
La ditta LAVI si occupa di redigere il Piano di emergenza in collaborazione con il datore di lavoro, il RSPP e gli addetti alle emergenze.
Nella formulazione del Piano si provvede a:
– predisporre le mappe dei vari luoghi di lavoro con indicazione delle vie d’uscita, ascensori, scale, aree sicure, ubicazione apprestamenti e mezzi antincendio e con l’indicazione di un’area esterna come punto di ritrovo in caso di evacuazione;
– predisporre la segnaletica informativa e quella dei percorsi di fuga;
– predisporre le procedure da porre in essere al verificarsi dell’emergenza.